venerdì 29 novembre 2013

Ratzinger l'anglicano


Il dualismo irriducibile del papa emerito, il tentativo mancato di restaruare e rifomrare nello stesso tempo. Ma così facendo BXVI ha anche aperto la strada al cambiamento di questi mesi. Il gran rifiuto di un teologo.



 Chi è veramente Joseph Ratzinger?  lo studioso dall’eloquio educato ma dalla penna inflessibile che ha vigilato e messo al bando ogni interpretazione teologica poco ortodossa per i 24 anni durante i quali ha svolto il suo lavoro di prefetto della Congregazione per la dottrina della fede?